Pubblicazioni recenti

Commenti recenti

Archivi

Liceo Colao, successo per il Progetto sull’arte grafica

||Liceo Colao, successo per il Progetto sull’arte grafica

Liceo Colao, successo per il Progetto sull’arte grafica

Banner-SolidartL’ARTE grafica possiede la grande capacità di esprimere pensieri, concetti e idee. Nell’era dei messaggi veloci e degli spot ad effetto, comunicare tramite immagini è divenuta realtà quotidiana. Al liceo artistico “Colao”, un ottimo successo ha riguardato il progetto “Solid’Art, il messaggio solidale nell’arte grafica” dell’associazione di psicologi e psichiatri MiPiAci.

Un incontro, quello concretizzatosi grazie all’impegno del dirigente scolastico Raffaele Suppa e del vice Giancarlo Staropoli, che ha visto i membri del sodalizio vibonese interfacciarsi con i giovani frequentati l’Istituto d’arte. Analizzata la moderna funzione del simbolismo ed il ruolo del grafico nel mondo del lavoro, tramite il contributo di Roberto Cavaliere, graphic designer.

Come nasce un’idea? Come concretizzare un pensiero? Tecnica e studio ma anche tanta creatività sono gli elementi che consentiranno, ai professionisti di domani, di affermarsi nel settore grafico:
“Sicuramente la creatività, la sensibilità, l’essere capaci di estraniarsi dall’eccesso comunicativo di questi tempi – ha analizzato Cavaliere – sono fondamentali per diventare un buon grafico”. Necessario uno spirito critico che consenta di dare corpo alle proprie idee. Stimoli dal mondo esterno se ne ricevono in quantità,
basti pensare allo strumento “Internet”, fonte continua di spunti ma che rischia di uniformare il pensiero.

“Il consiglio per i ragazzi – ha continuato l’esperto – è quello di avviare un processo mentale, affinchè, in primis, si comprenda cosa si desidera comunicare”. Un passaggio decisivo che determinerebbe la qualità l’originalità di un buon grafico. I saluti introduttivi, curati dal preside Suppa, hanno lasciato spazio all’intervento sul simbolismo da parte della professoressa Chiara Marasco. La tematica è quindi stata ripresa dal presidente dell’Associazione Bruno Pisani: “La mancanza di immaginazione e creatività – ha evidenziato – ci sta portando progressivamente a non saper affrontare le difficoltà quotidiane, perché incapaci di
raffigurarci una situazione diversa da quella che stiamo vivendo”.

Pensando solo al presente, il futuro rimane oscurato: “Immersi nel contingente, si perde la capacità di andare nella memoria per cercare nessi col presente e prospettive di speranza nel futuro” ha continuato Pisani. Il simbolo è qualcosa che sta al posto di, accorpa immagini, concetti ed emozioni, ed è proprio al simbolismo dell’arte grafica che si lega il messaggio solidale. La solidarietà viene intera come rapporto empatico nei confronti di chi è rimasto indietro, e che, se non aiutato potrebbe domani rivendicare con violenza un ruolo nella società: “E’importante – ha chiosato il presidente Pisani –imparare a relazionarci nel giusto modo e nei giusti tempi perché ognuno possa vivere l’esperienza di essere pensato e capito”.

By | 2016-11-29T10:27:27+00:00 aprile 16th, 2016|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

Acquista il libro "L'Altra Esistenza - Manuale di Genitorialità" Rimuovi