Lo so,
eravamo una sola cosa
poi ho girato l’angolo
e pensi io non ti veda.
Ma ti seguo, e da qui,
quello che tu chiami assenza
è una nuova, soave, diffusa presenza